Calcedonio Blu - Agata dal pizzo blu

Il calcedonio blu (Blue Lace Agate) è una varietà di calcedonio che fa parte della famiglia dei quarzi. I suoi colori variano dal grigio pallido al blu scuro. Nell'antichità questa pietra rappresentava gli elementi naturali dell'aria e dell'acqua.

L'agata pizzo blu e il calcedonio blu sono entrambi calcedoni fibrosi. "Fibroso" in questo contesto significa semplicemente che il cristallo è costituito da fibre microscopiche. I calcedoni fibrosi sono traslucidi e bianchi nella loro forma più pura, ma gli oligoelementi e le inclusioni microscopiche danno loro una vasta gamma di colori.

L'abito può essere mammellare ("simile al seno"), botroidale (simile a un grappolo d'uva) o stalattitico (che si forma come stalattiti e stalagmiti). Si formano in geodi, vene e concrezioni quando le acque a bassa temperatura (ma ancora molto calda) e ricche di silice percolano attraverso le rocce esistenti, in particolare le rocce vulcaniche . Il calcedonio è relativamente poroso e spesso tinto per migliorarne la commerciabilità.

Le agate sono calcedoni a bande concentriche, simili a conchiglie. Le fasce possono essere multicolori o dello stesso colore. Una delle agate stratificate più comunemente disponibili è l'agata dal pizzo blu, in cui strati di calcedonio blu sono intercalati con calcedonio incolore o bianco. La maggior parte delle agate dai colori vivaci (soprattutto fette di agata) sono tinte.

Il nome "calcedonio" fu menzionato per la prima volta da Georg Agricola nel suo lavoro più famoso, il "De re metallica" (1546), a proposito di una pietra che prende il nome dalla città di Calcedonia, l'odierna Kadıköy, un distretto all'interno della città di Istanbul, in Turchia.

Il nome "agata" deriva dalla sua presenza presso il fiume Acate nella Sicilia sud-occidentale - la fonte citata sia da Teofrasto che da Plinio il Vecchio - ma la sua storia è molto più antica. In tutto il mondo, nei siti neolitici sono stati trovati perle di agata, punte di freccia e altri manufatti. Gli egiziani estraevano l'agata da circa 3.500 A.C. e, insieme ai mesopotamici e ai sumeri, la modellarono in sigilli cilindrici, anelli con sigillo, perline e altri oggetti. Ai tempi di Teofrasto (III secolo a.C.) era una pietra preziosa. Nel I secolo d.C. non era più così.

Plinio scrisse in A Natural History: "L'achate era nei tempi antichi molto apprezzato, ma ora è a buon mercato". Nell'XI secolo, Marbodus, vescovo di Rennes, dichiarò che l'agata rende persuasivo, gradevole a chi lo indossa e gli dà  il favore di Dio. Camillus Leonardus (medico e astrologo alla corte di Giovanni Sforza, signore di Pesaro) sosteneva che le agate conferiscono vittoria e forza ai loro proprietari e possono scongiurare tempeste e fulmini. In Medio Oriente, fino alla metà del XIX secolo, l'agata veniva scolpita in modo che la stratificazione assomigliasse a un occhio e indossata come amuleto per neutralizzare il potere del "malocchio".

Volete approfondire le vostre conoscenze sulle pietre e cristalli:  https://geology.com/

 

Proprietà Metafisiche e Spirituali
Il calcedonio blu è una pietra molto positiva che propaga le emozioni pacifiche e positive. Molto utile per calmare i dispiaceri e sopraffare l'agitazione. Per quest'ultimo motivo viene spesso impiegata da chi deve affrontare discorsi in pubblico o dalle persone particolarmente timidi. Questa pietra è molto utilizzata anche dagli artisti in quanto stimola la loro creatività nella vita quotidiana. Il calcedonio blu e l'agata dal pizzo blu hanno un'energia dolce e calmante ed sono fortemente associati al chakra della gola e alla comunicazione. Per la sua natura gentile e la sensibilità dell'area della gola, è il cristallo principalmente impiegato per la gola nei layout dei chakra, preferibilmente utilizzando un piccolo pezzo per limitare il disagio. Viene anche chiamata "pietra dell'amicizia", ​​poiché aiuta la comunicazione costruttiva, che include l'ascolto e una chiara espressione di sé. Il calcedonio blu facilita anche una comunicazione più elevata con il regno angelico e le nostre guide spirituali. Si connette e libera la ghiandola pineale, che governa i nostri schemi di sonno. Questo, combinato con la sua energia calma, lo rende utile nel trattamento dell'ansia e dei disturbi del sonno. Può anche creare un cuscino lenitivo e protettivo nel nostro campo energetico, in modo da renderci meno sensibili alle energie esterne. Allo stesso tempo, può aiutarci a sintonizzarci nelle profondità della nostra anima, permettendoci di vedere il nostro vero sé. Tenuto sul cuore, può connetterci con l'amore universale incondizionato, permettendoci di sentire questo amore per noi stessi e per gli altri.
Proprietà Fisiche e Mentali
Entrambi calcedonio blu e agata dal pizzo blu calmano le infiammazioni della gola e della laringe. Proteggono contro le intossicazioni da fumo, droghe e alcool. Aiutano le persone balbuzienti ed è un ottimo coadiuvante nel processo di cicatrizzazione delle ferite e sono ottime per chi soffre di calcificazione delle arterie. Siccome giocano anche un grande ruolo a livello ormonale sono molto utili alle donne che hanno un ciclo doloroso o irregolare e per le neo mamme durante la montata di latte.
A chi si rivolge il cristallo
Il calcedonio blu serve alle neo mamme, alle donne con problemi legati al ciclo mestruale, ai balbuzienti e alle persone timide e a chi ha problemi alla gola.
Caratteristiche
Famiglia Quarzo
Composizione chimica Diossido di Silicio, SiO2
Sistema cristallino Romboedrico
Durezza 7
Densità 2,65 g/cm³
Lucentezza Vitrea
Peso specifico medio 2,61
Indice di rifrazione medio 1,53-1,54
Giacimenti
Brasile, Uruguay, India, Madagascar, Francia, Germania
Efficacia in cristalloterapia
Prezzo
Facilità di acquisto
Avvertenze
L’utilizzo dei minerali e cristalli non sostituisce in alcun modo i rimedi medici tradizionali e non devono pertanto essere un sostituto a delle cure già prescritte da un professionista della salute.

La cristalloterapia è una pratica di medicina alternativa che si prefigge di eliminare e/o aiutare disfunzioni e malesseri corporei, mentali e spirituali mediante la collocazione di appositi minerali su determinati punti del corpo e specifici chakra. A questo proposito ad oggi non esiste nessuna prova scientifica della sua efficacia ma sappiamo per certo che questa tecnica è usata da molte popolazioni in tutto il mondo sin dall’antichità.

L’uso dei cristalli può essere un ottimo coadiuvante e/o metodo di prevenzione e comunque al momento non presenta alcuna controindicazione al suo utilizzo.
Calcedonio Blu - Agata dal pizzo blu
Chakra
Pianeti
Elementi naturali
Colori
Numeri Sacri
9
Prodotti acquistabili in "Calcedonio Blu - Agata dal pizzo blu"
Pendente in Calcedonio Blu rettangolare
Pendente in Calcedonio Blu rettangolare
Pendente in Calcedonio Blu rettangolare, compreso di catenina  in argento sterling 925. Nome del minerale in inglese: Blu Chalcedony
Pendente in Calcedonio Blu a forma di goccia
Venduto
Pendente in Calcedonio Blu a forma di goccia
Pendente in Calcedonio Blu a forma di goccia, compreso di catenina  in argento sterling 925. Nome del minerale in inglese: Blu Chalcedony

49,00

Siamo spiacenti!
Non è presente nessun prodotto.
Ritorna a visitare questa pagina in un secondo momento.

Iscriviti alla nostra newsletter!

    *Campi obbligatori

    preloader